Acque termali di Milos


ACQUE TERMALI

Milos è un isola piena di ricchezze geologiche. Importanti aziende minerarie ricavano la bentonite, il caolino, la perlite, e la pozzolana, e la loro attività è stata da freno allo sviluppo turistico dell’isola, purtoppo per contrastanti interessi. D’altro canto, queste aziende hanno preservato l’isola da un sviluppo turistico esteso e probabilmente selvaggio. Tra le tante ricchezze non sfruttate ( es.: geotermia, miniere d’oro, il cui sfruttamento la popolazione ha sinora rifiutato ), ci sono le acque termali, poco note ai turisti e spesso agli stessi isolani.

Le acque termali sono in molte zone, a terra o in mare. Ad adamas ci sono delle "terme" gestite dal comune, in totale rifacimento quest'anno. Da luglio 15 a ottobre 15, dalle ore 8 alle 13 – costo 2€, circa.

Milostravel ringrazia il dr. Petros Armenis, medico e appassionato storico e filologo dell’isola, per aver qui sotto sinteticamente descritto le acque termali di Milos.

Le acque termali di Milos


Milos è un isola situata nell’arco vulcanico dell’Egeo settentrionale,, e pertanto possiede terreni caldi, vapori e pozzi di acque termali.

Le acque termali di Milos si usano da millenni a scopi curativi. Ippocrate nella sua “Peri Epidimion ” citava le acque per dermatiti e obesità.Oggi a Milos funziona un vecchio piccolo centro termale ad Adamas, all’interno di una grotta chiamata “Ta loutrà tou lakkou”, le terme della fossa. L’acqua ha una temperatura dai 35 ai 41° C, e il pozzo si caratterizza come a base di cloruro di sodio. Si consiglia per neuro artriti e artrosi, osteoporosi, mialgie e nevralgie, reumatismi, leucorree.

Anticamente le acque termali di Milos si usavano per curare le malattie dermatologiche a causa del contenuto di zolfo. Una delle sorgenti, conosciuta come “Loutrà Alikìs”, era consigliata per le patologie femminili e la sterilità. Oggi la grotta è murata e non funziona. (Terme di Aliki, di fronte alla centrale elettrica, in riva al mare, sembra generi le stesse acque –n.d.r.).

In generale le acque termali di Milos non sono sfruttate. Acque termali e soffioni si incontrano un po’ dovunque vicino al mare ma la loro più facile accessibilità e nelle zone di Kanava (Terme di Aliki succitate) e nella parte destra della spiaggia di Paleochori.

Istruzioni per l’uso: prima di usare le acque termali consigliamo di consultare un medico, per:
- assicurare che la patologia sia curabile con acque termali
- assicurare che lo stato generale del paziente permetta tali bagni

Ogni bagno non deve superare la mezz’ora, e il paziente verifichi la sopportabilità. Si consigliano sino a 21 bagni.

Petros Armenis, Medico di Milos